Vitamine per stanchezza fisica

La stanchezza mentale può essere definita come una sensazione soggettiva di fatica. Nello stesso tempo, oltre ad avere una percezione del genere, si nota che le performance fisiche e cognitive cominciano a peggiorare.

Vitamine per stanchezza fisica e mentale: quali sono? 

La stanchezza mentale può essere definita come una sensazione soggettiva di fatica. Nello stesso tempo, oltre ad avere una percezione del genere, si nota che le performance fisiche e cognitive cominciano a peggiorare. Appena si capisce che si sta per superare la soglia consentita, sarebbe bene correre ai ripari assumendo vitamine per la stanchezza fisica che spesso ha conseguenze sul piano mentale e viceversa. Avrai sentito parlare di “mental fog” o “mental burnout”. È un problema molto comune nella nostra società, in cui sono sempre più le persone, giovani e adulti, lavoratori e studenti, che spingono al massimo, ogni giorno, la funzione cognitiva. E spesso finiscono per essere sopraffatti dall’affaticamento che ne deriva. 

Vitamine per stanchezza fisica e mentale 

Contro tutto ciò, può essere opportuno prendere delle vitamine per la stanchezza mentale, ma non solo. È altrettanto utile seguire una dieta completa, sana e variegata, con tutti i nutrienti di cui necessita l’organismo. Ricorda di dormire almeno 7-8 ore a notte. Fai attività sportiva con costanza, senza esagerare. Ma, più nello specifico, quali sono le principali vitamine per stanchezza fisica e mentale da assumere quando ci si sente spossati? Ecco qualche suggerimento. 

Vitamina B12 per fegato e sistema nervoso

Per avere lo sprint necessario è importante il giusto apporto all’organismo delle vitamine del gruppo B, in particolare la vitamina B12. È quella che contribuisce a trasformare il cibo in energia, utile alle cellule per il loro metabolismo. Inoltre serve a mantenere sani fegato e nervi. La B12 e le altre del gruppo B sono consigliate come vitamine per combattere la stanchezza dal momento che consentono di prevenire alcuni tipi di anemia che causano stati di debolezza e stanchezza. Si possono trovare in carne, pesce e latticini o in integratori specifici come Mind the Gum. 

Coenzima Q10 contro lo stress ossidativo delle cellule 

Tra gli altri componenti naturali che possono contrastare la stanchezza c’è anche la vitamina Q, detta anche coenzima Q10 o ubichinone, che aiuta le cellule a produrre energia e le protegge dallo stress ossidativo. Quando i livelli di questa sostanza diminuiscono, l’organismo è soggetto ad affaticamento. Il coenzima Q10 è tra le principali vitamine di Mind the Gum, chewing gum funzionale e 100% naturale. Inoltre è contenuta in pesce, carni e noci. 

Mind the Gum per combattere la stanchezza

Avverti un pesante senso di spossatezza e vuoi recuperare un respiro zen istantaneo? Scarta un confetto Mind the Gum per combattere la stanchezza e ripartire con maggiore slancio! Il prodotto contiene 15 componenti naturali tra cui il guaranà, una pianta rampicante della foresta amazzonica utilizzata dagli indios per le virtù tonico-stimolanti grazie alla guaranina, una sostanza simile alla caffeina. Nel nostro innovativo integratore alimentare, disponibile sottoforma di chewing gum funzionali, 100% naturali, è contenuto un mix di vitamine, sali minerali e sostanze naturali come caffeina, teanina, bacopa e griffonia oltre a quelle già indicate. A differenza degli altri prodotti energizzanti Mind the Gum non crea agitazione e stress. È sugar free, gluten free e contiene solo 3 calorie per gomma. Porta sempre con te questo alleato per affrontare le sfide quotidiane nel modo migliore. Acquistalo sull’e-commerce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Continua a leggere

Menu